Il Trentino come location per il cinema

Aperta nel 2010, la Trentino Film Commission promuove e sostiene le produzioni cinematografiche, televisive e documentaristiche, sia italiane che estere, in grado di valorizzare e diffondere il patrimonio culturale, ambientale e storico del territorio trentino.

Per perseguire questo obiettivo, Trentino Film Commission dispone di un Film Fund destinato ad attrarre sul territorio la realizzazione di opere cinematografiche, serie TV e progetti di documentario.

Il fondo ha tre scadenze annuali entro le quali le società di produzione hanno la possibilità di richiedere un contributo economico per i loro progetti. Il contributo massimo a fondo perduto è pari a 200.000 euro per le produzioni cinematografiche e serie tv, che sono tenute a sostenere costi sul territorio pari ad almeno il 150% di quanto ottenuto, e di 40.000 euro per i documentari, che devono sostenere costi sul territorio pari ad almeno il 120%. I produttori cinematografici potranno dunque trarre vantaggio dal supporto logistico e dagli incentivi che TFC offre, investendo e realizzando i propri progetti di audiovisivo in Trentino.

Il cinema in Trentino: un'opportunità dai grandi numeri 

Lo sviluppo consolidato della produzione audiovisiva sul territorio trentino rappresenta sempre più un'opportunità da sfruttare in modo sistematico anche per tutte quelle aziende che desiderano approcciarsi all’investimento nei settori collegati al cinema. Per questo motivo Trentino Sviluppo, l'agenzia della Provincia autonoma di Trento a cui fa capo il progetto di Trentino Film Commission, ha intensificato le attività a sostegno dell'attrazione di potenziali investitori, promuovendo l’insediamento di aziende selezionate che possano alimentare la filiera produttiva e i servizi connessi.